Vous êtes ici : Accueil › Recherche
› RECHERCHER
Titre
Auteur
Mot-clé
Année avant
Année après
Plus d'options

› AFFINER

› RESULTATS DE LA RECHERCHE  
29 résultats › Tri  › Par 
collection_x
Source : OpenEdition Books

II. Italo Calvino e lo scrittore di professione

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Calvino ebbe a condividere con Croce l’opinione che di un autore contano solo le opere, beninteso quando contano. Dei suoi dati biografici, nel tracciare qui il suo profilo, daremo pertanto quanto è essenziale, e così dei tanti suoi libri, articoli, saggi e interventi pubblici o privati. La ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

III. Le “testimonianze” (narrative) di Pier Paolo Pasolini

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Se per unanime giudizio Calvino può ritenersi, con Gadda, lo scrittore letterariamente più significativo del pieno e secondo Novecento, Pier Paolo Pasolini, fatte salve le sue peculiarità d’artista, è stato colui che ha sicuramente fatto più parlare di sé, ben conosciuto anche da coloro che ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

II. Realtà e utopia nel mondo contemporaneo: Paolo Volponi

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Per dare un significato emblematico e di forte richiamo a un mondo rimasto in gran parte sconosciuto, quello del basso proletariato contadino, Ferdinando Camon ritenne opportuno avvolgere tale mondo in un’aura di mitica arcaicità e farlo parlare, coralmente, cadenzando la sua voce su una ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

I. Il Mezzogiorno e la crisi del realismo nella narrativa tra Otto e Novecento

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Nobiltà e borghesia nell’Italia unita Il raggiungimento dell’unità e indipendenza nazionale portò l’Italia a un governo maggiormente orientato verso il liberalismo e, pertanto, al progressivo emergere, anche a funzioni dirigenti, di quella che si può chiamare la prima borghesia italiana. ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

III. L’esigenza dello “Stato”: i contestatori e Machiavelli

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

L’età del “realismo politico” Riassumiamo brevemente un’ultima volta Dalla fine del secolo decimoquarto, nonostante le apparenze, l’Italia diviene sempre meno protagonista. Sul piano storico-politico muta da soggetto attivo a oggetto passivo; sul piano culturale la sua lingua diviene ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

VI. La città dell’uomo: realtà e utopia

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

Il teatro delle umane viltà e della divina insipienza: il “Momus” di Leon Battista Alberti Con la personalità dell’Alberti, così complessa e multiforme che Leon Battista, come s’è detto, meritò il titolo di uomo «universale» (ancorché, un poco curiosamente, egli sia molto più noto ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

III. Lingua e dialetto nella “ricerca” di Luigi Meneghello

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Uno dei tratti più indicativi e significativi della narrativa contemporanea è il progressivo ricorso a quell’io-narrante che tende a fare della materia narrata, rivissuta nella memoria o esperita nel tempo, un oggetto, insieme, di racconto e di riflessione; quella sorta di romanzo-saggio che, ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

IV. L’Italia fascista e post-fascista

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Il dramma delle campagne in “Fontamara” di Silone Nel 1930, nell’esilio svizzero di Davos dove si trovava ammalato, un dirigente del partito comunista d’Italia clandestino che proprio in quel momento veniva espulso dal partito, scriveva quel suo Fontamara che sarebbe poi stato catalogato ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

V. L’indecifrabilità della vita: Gesualdo Bufalino

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Nel 1981, per le insistenze di Leonardo Sciascia e di Elvira Sellerio, usciva, ventitreesimo titolo della collana “La memoria” della stessa Sellerio, La diceria dell’untore di Gesualdo Bufalino, un sessantunenne siciliano di Comiso, professore all’Istituto magistrale di Vittoria (dal 1951), ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

II. Dal primo Cinquecento alla Controriforma. L’intellettuale e la società di corte

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

La tragedia storica italiana. Silenzi e idealizzazioni: il “Cortegiano” Nel 1351, dopo un anno dal secondo giubileo e quattro dalla tentata rivoluzione di Cola (già vi abbiamo accennato ma vale la pena ripeterlo), la situazione a Roma era in preda alla più assoluta anarchia. La nobiltà non ...

Voir la fiche de la ressource